Partecipa a ValSinello.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

A Casalbordino consegna benemerenze ai volontari FIR CIB Abruzzo

Cerimonia presso l’auditorium comunale sabato 26 settembre

Condividi su:

La Protezione Civile è uno dei settori più importanti e vitali della società, volontari sempre in prima linea nelle emergenze e nel sostegno alle necessità della popolazione. Dai terremoti alle alluvioni fino all’emergenza sanitaria pandemica la Protezione Civile è sempre stata un punto di riferimento e ha svolto un ruolo essenziale.

La FIR CB Abruzzo, rappresentanza delle associazioni di Protezione Civile a livello nazionale, consegnerà sabato 26 novembre le “benemerenze” ai volontari abruzzesi “che hanno operato durante la pandemia covid-19 da Gennaio 2020 fino a marzo 2022”, quando fu decretata la fine dello stato di emergenza” rende noto un comunicato dell’Associazione di Protezione Civile “Madonna dell’Assunta” di Casalbordino inviato questa mattina dal responsabile dell’ufficio stampa Enzo Dossi. La cerimonia si terrà nel pomeriggio, con inizio alle ore 16, presso l’Auditorium Comunale di Casalbordino in via martiri dell’11 settembre. 

“Il Presidente Regionale Graziani Luciana insieme ai responsabili delle Associazioni FIR CB d’Abruzzo – riporta la nota stampa - consegnerà gli attestati ai volontari “alla presenza dei sindaci delle varie città che ospitano il volontariato FIR CB e alle autorità che interverranno”. L’associazione casalese sottolinea l’importanza del volontariato, “fare una scelta, di essere uno strumento al servizio del prossimo, scegliere di dare un buon esempio per promuovere atteggiamenti positivi volti ad accrescere la consapevolezza verso l’altro”. Anche facendo “piccoli sacrifici, traendo soddisfazione dalle proprie azioni e dal proprio impegno sociale e civile”, non da “supereroi” o avendo “superpoteri” ma semplicemente con “uno stile di vita, un modo diverso di guardare al mondo”, rendendo “viva la Pubblica Assistenza, la promozione e tutela dei diritti” conclude il comunicato stampa. 

 

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook