Partecipa a ValSinello.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

I bambini e ragazzi dell’I.O. di Gissi protagonisti nella Giornata Nazionale degli alberi

Tante attività ed esperienze per diffondere buone pratiche ambientali

Redazione
Condividi su:

Nell’Istituto Omnicomprensivo di Gissi, la Giornata Nazionale degli alberi è stata vissuta con tante attività ed esperienze che hanno visto protagonisti tutti i bambini e i ragazzi, secondo le fasce d’età: lettura di testi inerenti all’ambiente, ricerche scientifiche, esperimenti, memorizzazione di canti e poesie, creazione di filastrocche, cartelloni a tema. La fase più entusiasmante, in tutte le scuole dell’Istituto, è stata quella svolta all’aperto, negli orti didattici, nei giardini e nelle aree verdi predisposte per accogliere le nuove giovani piante, con la preziosa collaborazione dei Carabinieri Forestali e della Biodiversità e delle Amministrazioni comunali. Alunne e alunni, muniti degli attrezzi necessari, hanno messo a dimora piante di melograno, roverella, ginestra, sorbo e leccio nell’ambito del Progetto ‘’Un Albero per il Futuro’’, con l’obiettivo di creare in tutta la penisola un Bosco Diffuso con specie autoctone, di cui, attraverso la georeferenziazione dei singoli alberi, tutti potranno verificare i progressi su una mappa digitale. 

Alla cerimonia, tenutasi presso la Pineta “Santa Lucia” di Gissi, hanno partecipato, in un clima di condivisione e collaborazione, studenti, insegnanti, il Comandante di stazione dei carabinieri comparto di specialità Forestale Regione Abruzzo e Molise, Fidelibus Giuseppe, un dipendente comunale e i genitori. Le altre attività, svolte nei paesi in cui insistono le scuole dell’Istituto, sono state ugualmente gioiose e significative e hanno visto la partecipazione, oltre che degli alunni e dei docenti, anche di alcuni sindaci, vicesindaci, assessori, dipendenti comunali, rappresentanti della Protezione Civile e genitori.

L’Omnicomprensivo di Gissi, in questo modo, intende esprimere l’educazione ambientale attraverso il fare educativo e le azioni quotidiane richiamando l’importanza dei temi della sensibilità e dello sviluppo sostenibile, con particolare riguardo all’acquisizione di competenze sociali e civiche. Questo percorso si colloca nel più ampio ambito dell’educazione alla cittadinanza, finalizzato all’agire consapevole e alla promozione di condotte attente alla valorizzazione del patrimonio ambientale, artistico e culturale.

L’ALBERO è il simbolo della natura che per primo ci parla di radicamento, vita e appartenenza al territorio. Mettere a dimora un nuovo albero è dunque un gesto concreto di vita, di speranza e di futuro.

“Piantumare un albero in una Scuola assieme agli studenti, oggi, è più che mai un gesto dal valore fortemente simbolico”, commenta il Dirigente Scolastico, Aida Marrone, “dobbiamo dimostrare nei fatti di essere all’altezza di questa sfida, ovvero lasciare ai nostri giovani un Pianeta migliore di quello che abbiamo trovato.”

Gli alberi sono le colonne del mondo, quando gli ultimi alberi saranno stati tagliati, il cielo cadrà sopra di noi” (Antico proverbio navajo).

Condividi su:

Seguici su Facebook